Acquista un volo
      Prenota un parcheggio
      Noleggia un auto

          SAVE: Welfare Index PMI

          La tutela dei dipendenti come missione di Gruppo: la Consigliera di Fiducia

           

          Martedì 26 marzo scorso si è tenuta presso il Salone delle Fontane all’EUR a Roma la quarta edizione di Welfare Index PMI sullo stato del welfare aziendale in Italia.

          Hanno partecipato all’indagine 4561 piccole e medie imprese italiane fra le quali 68 (sono state 38 nel 2018 e 22 nel 2017) sono stati considerati esempi di particolare eccellenza, fra questi SAVE S.p.A.

          È il quarto anno che Generali Italia promuove questa importante iniziativa con la partecipazione di Confindustria, Confagricoltura, Confartigianato e Confprofessioni.

          Sono state monitorate le iniziative delle imprese partecipanti all’indagine in 12 aree: previdenza integrativa, sanità integrativa, servizi di assistenza, polizze assicurative, conciliazione vita-lavoro, sostegno economico, formazione, sostegno all’istruzione di figli e familiari, cultura e tempo libero, sostegno a soggetti deboli, sicurezza e prevenzione, welfare allargato al territorio e alle comunità.

          Il Rapporto 2019 mette in evidenza una stretta correlazione tra il miglioramento del benessere, la soddisfazione dei lavoratori e la crescita della produzione aziendale.

          Lo studio sullo stato del welfare nelle piccole e medie imprese italiane è stato presentato davanti ad una platea di imprenditori, rappresentanti delle istituzioni, docenti. Presenti, fra gli altri, Riccardo Fraccaro, Ministro per i rapporti con il Parlamento e la democrazia diretta; Marco Sesana, Country Manager e Amministratore Delegato di Generali Italia; Carlo Robiglio, Presidente della Piccola Industria di Confindustria; Massimiliano Giansanti, Presidente di Confagricoltura; Cesare Fumagalli, Segretario Generale di Confartigianato Imprese; Gaetano Stella, Presidente di Confprofessioni.

          A moderare il dibattito sul palco, come nella passata edizione, la giornalista Maria Latella.

           

           

          Alla nostra azienda è stato assegnato per la seconda volta consecutiva il premio PMI Welfare Index per la categoria Commercio e Servizi, nello specifico per questa edizione per l’introduzione nella nostra organizzazione, esempio virtuoso fra gli aeroporti italiani, del codice di condotta e della Consigliera di Fiducia, soggetto terzo il cui compito è prevenire, gestire e risolvere efficacemente casi di molestie, mobbing e discriminazioni che si possano verificare nelle società del Gruppo.

          E’ stato un bel risultato corale che riconosce l’impegno profuso dall’azienda e che la incoraggia a fare sempre meglio per una maggiore soddisfazione dei propri collaboratori.

          Hai lasciato inutilizzato il tuo pc?
          Con questo screensaver abbiamo permesso al tuo monitor
          di ridurre i consumi di energia
          Clicca in qualsiasi punto per riprendere la navigazione